Il paese medievale di Cassagna

cassagna[1] estatefoto5

«È uno dei più interessanti e meglio conservati borghi della valle a struttura compatta, con archi e passaggi interni e bei tetti in ardesia. Notizie di Cassagna si hanno dal catasto della Repubblica di Genova del 1467, pubblicato dalla studiosa francese Robin, relativo agli abitanti dipendenti della podesteria di Sestri Levante. Dai dati riportati si constata che tutti i 16 capofamiglia recensiti come Bernardello nella podesteria sono concentrati nel nucleo di Cassagna, che può pertanto essere ritenuto, come scrive nel testo originale con bella espressione la Robin, la “villa-berceau” ovvero il “paese culla” di tale parentela».

Fonte Proloco Ne Valgraveglia

It is one of the most interesting and best preserved villages of the valley with a compact structure with arches and internal passages and beautiful slate roofs . News Cassagna you have from the Land Registry of the Republic of Genoa in 1467, published by the French scholar Robin on the inhabitants of employees mayor ria of Sestri Levante . From the data presented it is found that all 16 breadwinner reviewed as Bernardello in Podesta are concentrated in the nucleus of Cassagna , which can therefore be considered , as written in the original text with the beautiful expression Robin , the ” villa- berceau ” or the ” country cradle ” of that relationship . Source Proloco Ne Valgraveglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *